Giustizia Sportiva

 

Chi prevarica o froda in campo sportivo paga con sanzioni che, per peso specifico e inflessibilità, sono sconosciute a chi commette azioni analoghe in altri campi del sociale. Non a caso la giustizia sportiva ama spesso autoraffigurarsi come "giustizia esemplare". Ma ad una buona giustizia non si chiede di essere esemplare, ma solo di essere giusta.
E per essere giusta dev'essere graduata, scrupolosa, flessibile e deve concedere spazio alla possibilità di rieducazione e riscatto del reo. Lavorare per umanizzare la giustizia sportiva è l'idea che ha guidato il CSI negli ultimi anni.

Regolamento di giustizia sportiva 2016 (PDF)